Blog Single

04 Feb

Antigravity yoga, significato e origini

Antigravity yoga a Roma

Il termine Antigravity in inglese significa “contro la gravità”. L’Antigravity yoga è un particolare stile di yoga, che ha avuto origine dall’incontro tra la sapienza millenaria orientale e la mente orientale ed è praticato grazie a speciali amache che consentono di “vincere” la gravità.

Il merito di aver dato vita a questa particolare disciplina è di Christopher Harrison, la cui capacità è stata quella di unire la filosofia originale dello yoga e le pratiche acrobatiche.

Il suo intento era dare la possibilità a tutti la possibilità di rimanere sospesi in aria e di avere benefici fisici, dati dalle posizioni classiche dello yoga, che vengono chiamate asana, a cui nel tempo si sono aggiunte tecniche prese dal Pilates, dalla danza e dalla Calisthenics – disciplina americana – per dare vita a un lavoro fondamentale per modellare il corpo riallineando le compressioni dovute alla gravità.

L’Antigravity yoga è stato studiato per aumentare l’agilità e la salute in tutti coloro che lo praticano.Il metodo è semplice e non vi è alcun pericolo: le acrobazie non causano traumi o altri disturbi fisici. La sessione dura circa 45 minuti (max. 1 ora) e porta con sé numerosi benefici per il corpo, di cui vi parleremo nelle prossime settimane.

Oggi vi diciamo quanto sia divertente praticare questa disciplina, che viene fatta ascoltando musica per lo più New Age per favorire il rilassamento fisico e mentale. In molti hanno sempre sognato di “volare” o di rimanere sospesi in aria. Ebbene con l’Antigravity si può realizzare questo desiderio e perché può anche essere un’occasione conoscere persone nuove.

Related Posts